Lib(e)ri di bere

Standard
(Guy Laramee)

(Guy Laramee)

Di solito, quando si dice che un libro si legge tutto d’un fiato (come fosse un cicchetto di un ottimo liquore) non si parla di un libro potabile, eppure stavolta è più o meno così. Gli stessi autori dell’opera in questione, infatti, l’hanno intitolata The drinkable book: non proprio un libro da bere, ma uno le cui pagine filtrano e depurano l’acqua.

Frutto della cooperazione fra l’Università della Virginia e la Carnegie Mellon, questa speciale pubblicazione è costituita da due filtri per ogni pagina, grazie ai quali si possono purificare fino a cinquemila litri d’acqua, contrastando attivamente i batteri responsabili di malattie come il colera, il tifo e l’E. Coli. Usarli è molto semplice: basta farvi scorrere l’acqua attraverso e raccoglierla in un contenitore per ottenerne una paragonabile a quella del rubinetto.

The drinkable book potrebbe rivelarsi uno strumento utile a garantire veramente a tutti l’accesso ad un bene fondamentale che laddove non è tutelato diviene una vera e propria calamità. Sono infatti oltre tre milioni ogni anno i decessi dovuti all’acqua contaminata: questo progetto si prefigge di evitarne il più possibile, essendo ogni sua pagina corredata anche di indicazioni per la diffusione di abitudini per dissetarsi in modo corretto.

Dalla sua ha anche dei costi di produzione e diffusione piuttosto contenuti: chi volesse contribuire può farlo attraverso il sito di Water is Life, il sito dell’organizzazione che supporta questa e altre iniziative per alleviare la sete del pianeta.

D’ora in poi, che un libro possa salvare una vita diventa una realtà ancor più incontrovertibile.

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...