Chi trova un drago trova un tesoro

Standard
Alan Lee, Smaug

Alan Lee, Smaug

Ce lo insegnano i vecchi racconti, da I NIbelunghiLo Hobbit: quando un drago, un drago vero, sbarra la strada all’eroe, allora questi è certo di essere di fronte alla prova suprema, all’ultimo baluardo da abbattere per conquistare il tesoro alla fine del suo percorso.

Nella vita di tutti i giorni, però, non teniamo spesso a mente questa lezione. Di eroi se ne vedono pochi e di draghi neanche a parlarne, così diventa difficile riconoscere la strada che conduce alle avventure più grandi, quelle tanto più rischiose quanto più importante è la posta in palio.

In realtà, se non ci sembra di vedere in giro un eroe è perché noi stessi siamo i protagonisti della nostra storia e la paura è il drago che ogni giorno ci troviamo a fronteggiare. Ci blocca, ci sfida, ci mette alle strette.

Respinge i nostri assalti e devia i nostri passi, eppure la bestia non può fare a meno di rivelare ad occhi attenti la propria evidenza: è il segnale inequivocabile che alle sue spalle giace qualcosa di prezioso. Ci dice che siamo sulla strada giusta, vicini ad una nuova felicità; che quel passaggio va affrontato.

È la lezione dei vecchi racconti: chi trova un drago trova un tesoro.

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...