How I Met Your Mother 9×05 – The Poker Game

Standard

tthankyounotecostume

Mi è stato rimproverato di essere fin troppo critico con HIMYM e a, quanto pare, “Tendo a essere esigente con ciò che mi piace” non risulta ai più una risposta convincente. Perciò, prima che possa aggiungere qualsiasi altra cosa, sappiate fin d’ora che The Poker Game è stato un episodio come non se ne vedevano da un bel pezzo. Insomma, sì: è stato davvero divertente!

Sia chiaro, non stiamo più parlando della brillantezza delle prime stagioni; gli anni sul groppone si sentono, eccome. Tuttavia, quest’ultimo episodio dimostra come, narrativamente parlando, proprio la lunga storia dello show possa rappresentare un vantaggio non da poco per gli autori. Infatti, laddove la scorsa settimana i riferimenti alla continuity fungevano solo da autocitazioni un po’ furbette, stavolta diventano una vera e propria rampa di lancio per nuove situazioni comiche, che hanno per di più il pregio di inserirsi in situazioni familiari per lo spettatore.

Mi riferisco, ovviamente, alla storyline che coinvolge Ted e Marshall, esempio di quella che potremmo definire continuity creativa. Con essa torniamo alle feste di Halloween sul terrazzo che tanto ci hanno divertito, eppure non si tratta di un volo nostalgico per continuare a lusingarci in attesa della fine: non solo la scena è coerente e funzionale al suo contesto narrativo, ma ben si ricollega a quanto finora raccontato, lasciandoci persino scorgere una trama nascosta. Non appena Ted si sposta…

sluttypumpkin2008

…la Slutty Pumpkin (Katie Holmes) ritorna! Certo, solo per un cameo (anche se probabilmente più efficace che in Slutty Pumpkin Returns), però la sua comparsa ci lascia supporre che lei sia tornata ogni anno alla festa sul tetto, sempre con lo stesso costume, alla ricerca di Ted… il quale, purtroppo, in quell’occasione opta per un altro travestimento, impedendole così di riconoscerlo! Appuntamento, come sappiamo, solo rimandato.

Questa ed altre scene, peraltro, riportano in auge uno dei tratti salienti del racconto di HIMYM, ovvero la comicità derivante dal ribaltamento dei punti di vista e dai salti temporali, stratagemmi questi ultimi che funzionano tanto meglio in una stagione tutta incentrata sulle vicende di Farhampton, un ambiente che fino a questo momento si sta dimostrando un po’ troppo limitante.

Non per questo, comunque, si può dire che la storyline di Robin e Barney sia stata poco soddisfacente, anzi. In questo caso, però, l’ambientazione non c’entra. Il punto è che il personaggio di Barney sta finalmente evolvendo, trovando una nuova (e coerente) maschera comica, quella un filino isterica che fa da contraltare alla sua sicurezza da “animale da rimorchio”, che con il matrimonio non ha più ragion d’essere.

Se poi ci aggiungiamo la guerra che Robin sta iniziando con la suocera… e certi ritorni tanto attesi… e ciò che fanno presagire i titoli dei prossimi episodi… beh, direi che le aspettative forse sono più rosee di quanto non si potesse presumere da The Broken Code.

Visto? E poi non dite che sono troppo critico, persino Neil Patrick Harris annunciando l’episodio con un tweet sembrava contraddire una delle regole del suo Barney: New is always better… o no?

Un’ultima nota… di colore: nero. Se la teoria che voleva Barney vestito sempre di tutto punto perché in realtà defunto nel presente della narrazione (che volete farci, guardavamo tutti Lost allora…) non fosse abbondantemente archiviata, saremmo tentati di pensare che l’idea del viaggio di nozze à la Breaking Bad fosse una strizzatina d’occhio proprio a quello…

barney in Belize

Belize? I will send you to Belize!

Annunci

Cosa ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...